60 milioni di persone usano LibreOffice

2 milioni di download nel mese di settembre, oltre 540 sviluppatori,  una comunità di oltre 3.000 volontari provenienti dai cinque continenti, 60 milioni circa le persone che nel mondo utilizzano LibreOffice, disponibile in 109 lingue. Questi i numeri di LibreOffice, presentati anche dal co-fondatore della Document Foundation Florian Effenbergerin in una nota diffusa durante i giorni della Conferenza annuale su LibreOffice di Berlino.
Molte sono le città che hanno adottato questa suite per la gestione delle attività di office automation. Solo nell’ultimo periodo la città tedesca di Monaco di Baviera, la Public Library di Chicago, gli ospedali di Copenaghen, la provincia di Bolzano, Limerick in Irlanda, Las Palmas in Spagna, Pilea Hortiatis in Grecia e la città di Largo in Florida. E non è mancata la notizia del progetto umbro, di cui si è parlato anche durante la conferenza.
Entusiasta il commento di Italo Vignoli, co-fondatore della The Document Foundation e capo del marketing del progetto e sostenitore del progetto LibreUmbria: “Ho girato il mondo per partecipare a conferenze di software libero sul progetto, e ho incontrato centinaia di persone che riconoscono in LibreOffice l’erede legittimo di OpenOffice. Oggi i numeri che stiamo osservando mostrano che anche i governi e le imprese condividono questa percezione“.
Questo il post pubblicato da articlegame:
http://article.gmane.org/gmane.comp.documentfoundation.announce/127

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...